imagealt

Modalità di svolgimento delle prove INVALSI - Istituto tecnico – 12 maggio 2016

Comunicazione della Dirigenza n. 331

Vicenza, 9 maggio 2016

Ai docenti delle classi del biennio

Ai docenti in organico potenziato

Alla prof.ssa Guarda

Al personale ATA

Istituto tecnico e Liceo artistico

Oggetto: Modalità di svolgimento delle prove INVALSI - Istituto tecnico – 12 maggio 2016

Giovedì 12 maggio 2016 le classi seconde della sede di viale Astichello svolgeranno le prove INVALSI con le seguenti modalità:

- ore 7:45: gli alunni attenderanno in area sociale, senza arrecare disturbo allo svolgimento dell'attività didattica;

- ore 7:45: in Presidenza, procedure preliminari alle prove alla presenza del Dirigente Scolastico (o del docente referente per le prove INVALSI, prof.ssa Nadia Guarda), dei docenti in organico potenziato e degli insegnanti in servizio alla prima ora;

- ore 7:55: gli alunni potranno accedere alle proprie aule: appello in aula e ritiro dei cellulari;

- ore 8:15: Prova di italiano (durata effettiva della prova, dopo aver letto le istruzioni: 90 minuti);

- ore 9:45: Intervallo (solo per gli alunni delle classi seconde): rimane vietato l'uso dei cellulari;

- ore 10:15: Prova di Matematica (durata effettiva della prova, dopo aver letto le istruzioni: 90 minuti); a seguire, Questionario studente (durata effettiva della compilazione, dopo aver letto le istruzioni: 30 minuti).

- ore 12:40: termine dell'attività didattica; i docenti dell'ultima ora riporteranno le prove compilate in presidenza.

Norme sullo svolgimento delle prove:

  1. I docenti in organico potenziato dovranno presentarsi alle ore 7:45 in presidenza assieme ai colleghi somministratori delle prime ore.

  2. Gli alunni che arriveranno in ritardo non potranno svolgere la prova.

  3. Gli alunni delle classi 2CL e 2DL dovranno presentare autorizzazione firmata dai genitori per l'uscita anticipata al termine della quinta ora (h. 12:40).

  4. Nessun alunno/a potrà uscire dall'aula durante lo svolgimento della prova, se non per malore; chi dovesse terminare prima dovrà attendere la conclusione generale.

  5. La sorveglianza è a cura del docente somministratore (v. tabella in calce)

  6. La prova non ha alcun valore valutativo.

  7. Lo studente non deve scrivere il proprio nome sui fascicoli delle prove.

  8. Per la prova di matematica, oltre ad un formulario già accluso, sono consentiti i seguenti strumenti: righello (raccomandato), squadra, compasso, goniometro, calcolatrice non collegabile ad Internet.

  9. Per gli alunni con bisogni speciali si ricorda che durante la somministrazione non è ammessa la presenza degli eventuali insegnanti di sostegno. Gli alunni che intendono avvalersi della lettura ad alta voce e/o di tempi supplementari dovranno farne richiesta alla prof.ssa Guarda entro mercoledì 11 maggio.

Per ulteriori informazioni, rivolgersi alla prof.ssa Guarda.

Docenti somministratori

 

2AT

2BT

2CT

2DT

2CL

2DL

1

Ruaro

Nicastro - Dilillo

Cempini

Bigarella

Andrein - Alba

Azzalini -

2

Schiavotto

Brigas

Cempini

Nicastro

Alba

Zanuttini

Int

Morellato

Schiavotto - Dilillo

Nicastro

Perotti

Azzalini

Capogreco

3

Morellato

Schiavotto - Dilillo

Nicastro

Perotti

Azzalini

Capogreco

4

Bianchi

Zigiotto

Pranovi

Feraco

Zanuttini

Capogreco

5

Bianchi

Cempini

Pranovi

Feraco

Iannello

Andrein

 

I docenti sono tenuti a garantire una scrupolosa sorveglianza durante le prove e nell'intervallo; al cambio dell'ora, dovranno attendere l'arrivo del docente successivo prima di lasciare l'aula.

Si ringrazia per la collaborazione.

Il dirigente scolastico

Prof. Domenico Caterino